LE STAR SULLA VIA DI JALISCO - GRANDI NOMI-GRANDI LIQUORI

28.12.2020

Sono belli, ricchi e famosi.....e fanno ancora più soldi producendo e promuovendo liquori esclusivi.

Mentre il mondo è agonizzante per la crisi pandemica, che ha sconvolto i delicati equilibri economici di tutto il globo, gli affari VIP non si fermano mai. Infatti, mentre i cinema vuoti disimpegnano i grandi personaggi di Hollywood ed i teatri vuoti lasciano tempo ai musicisti, questi si sono trasformati in promoters del mondo degli spirits di lusso. I liquori, quelli che possono permettersi in pochi sono l'ultima frontiera per sfondare di milioni, le tasche degli Dei dello show-biz. In testa alla classifica dei Paperoni Ubriaconi (una definizione scherzosa per farmi capire) c'è lo zio George Clooney. Cloneey ha venduto al colosso inglese DIAGEO la sua Tequila, lanciata solo 4 anni fa. Casamigos, il nome di questa Tequila è stata ceduta al gruppo inglese per 1 Miliardo di Dollari, di cui circa la metà legati alla performance. Sempre DIAGEO che ha fiutato il Business dello Show-biz che promuove gli acolici, di derivazione "zerozerosettiana", ha acquisito Aviation Gin, della Star Ryan Raynolds, per 512 Milioni.


Una montagna di soldi che però ne rende altrettanti. DIAGEO, proprietaria fra gli altri di Johnny Walker, Smirnoff e Tanqueray, non è l'unico colosso dell'alcol che si è mosso.

Campari infatti proprietaria di Wild Turkey, ha addirittura assunto Mattew McConaghey come direttore creativo, per curare l'immagine del Bourbon del Kentucky a suon di dollaroni.

Ed ancora, la passione impazza fra le star che guadagnano un sacco di soldi e si auto promuovono, portando però utili pazzeschi nelle casse dei produttori.


Vediamo alcuni VIP altisonanti alle prese con I distillati.

  • La prima, non fosse mai che ci dimentichiamo il blasone, è la Regina d'Inghilterra che per arrotondare l'anno scorso ha lanciato il Buckingham Palace Gin, un successo mondiale.

  • Snoop Dog, anche lui si dedica al Ginepro, forse in onore della sua hit Gin & Jiuce, e ha lanciato alla fine del 2019 il suo Indoggo Gin;

  • Menzione speciale all'ex Blues Brothers, l'intelligentissimo Dan Aykroyd il quale ha fiutato la Vodka poteva essere vincente. Ed allora dal 2007 si è dedicato anima e corpo a Crystal Head, pluripremiata Vodka purissima, con la bottiglia a forma di teschio disegnata dall'artista John Alexander;

  • Channing Tatum anche lui produce la Vodka Born and Bred;

  • Il campione NBA Dennis Rodman con la sua Bad Bog;

  • Kate Hudson star Holliwoodiana ha lanciato la sua Vodka King Street prodotta a Santa Barbara;

    Sulla via di Jalisco si sono poi consumate folgorazioni varie, fra cui ricordiamo, JayZ con il suo Cognac D'Ussé (il suo cognome), ancora Vodka per Puff Daddy con CIROC (proprietà DIAGEO), e poi le Tequila....Amatissime Tequila, che hanno coinvolto grandissimi nomi con investimenti enormi. Sono nate quindi La Casa Noble di Carlos Santana, Thunderstruck prodotta dagli AC/DC e la Teremana di The Rock.

    Ma il primo produttore famoso della spremuta di Agave è stato Justin Timberlake. Timberlake è considerato un uomo con un fiuto del business unico ed infatti ha fatto centro già dal 2009 con la Tequila 901, che adesso a suo di iperdollari è stata acquisita dalla multinazionale Giapponese di settori Suntory Group.

    Una ultima nota agli Wihisky....

    David Beckham ha abbandonato le mutande ed I profumi che sono il marketing preferito della sua famiglia per lanciarsi nell'avventura Haig Club il Whisky con la bellissima e glamour bottiglia blu. Successone e buone critiche sulla qualità.

    Chiudiamo con sua maestà Bob Dylan che ha sviluppato insieme ad un suo amico e fan, un certo Mark Bushala, l'etichetta Heaven's door, un whisky in onore della sua celebre ballata.

    La via di Jalisco è sempre più piena di star e celebrità che, beati loro, si gnfiano le tasche. Come nella parabola del fumo e dell'arrosto ai più non rimane che annusare da lontano I bouquet e gli aromi di cosine da 200 USD a bicchiere.

Paltrinieri R Flavio - dal mondo